Mobilità Sostenibile: gli obblighi normativi in partenza dal 2018.

Mobilità Sostenibile: gli obblighi normativi in partenza dal 2018.

Con una rapidità minore di quella auspicata, l'Italia con il Dlgs 257/2016 ha stabilito i requisiti minimi per la costruzione di infrastrutture per i combustibili alternativi, inclusi i punti di ricarica per i veicoli elettrici e i punti di rifornimento di gas naturale liquefatto, idrogeno e gas di petrolio liquefatto.
Per i nuovi edifici scatta l’obbligo di predisporre l'installazione di punti di ricarica auto elettriche.
La licenza edilizia è vincolata alla predisposizione per installare colonnine di ricarica per veicoli elettrici;
gli immobili soggetti all’obbligo di predisposizione dell'installazione di colonnine di ricarica auto elettriche sono:
- edifici non residenziali di nuova costruzione di superficie superiore a 500 metri quadri
- edifici residenziali di nuova costruzione con almeno 10 unità abitative
- edifici già esistenti sottoposti a ristrutturazione edilizia di primo livello (intervento che coinvolge almeno il 50 % della superficie lorda e l’impianto termico).

Smart Domotics con le sue soluzioni permette l'intergazione impiantistica dell'edificio in ottica efficienza energetica, e pemette di monitorare, gestire, ottimizzare le ricariche; con questo progetto, si è aggiudicata il Premio Mobilità Sostenibile di BMW. 

Torna Indietro

Riconoscimenti

Premio Fondazione Marzotto - IngDan IoT Far East Development

Leggi

Miglior Progetto in assoluto nel settore Clean Tech in Italia (Unicredit start Lab)

Leggi

Miglior Progetto di Utilizzo delle auto elettriche e mobilità sostenibile (BMW)

Leggi